• Enrico Einaudi

Nebbiogeno o Fumogeno?

Sempre più spesso si sente parlare di un sistema di sicurezza innovativo, un sistema che promette di risolvere definitivamente il problema di furti e rapine in Case e Ville.


Oggi in questo articolo voglio fare un po di chiarezza su questo sistema, e sopratutto voglio fare chiarezza tra due dispositivi che vengono messi sempre più a confronto, sto parlando di Nebbiogeni e Fumogeni.


I nebbiogeni sono nati già parecchi anni fa, venivano prevalentemente utilizzati per la protezioni di casse continue, bancomat e caveau delle.


Negli ultimi anni, alcune aziende hanno capito il loro potenziale è hanno trasformato questo “oggetto” in un vero sistema antifurto adatta per la protezione di Case e Ville.


In questo articolo voglio soffermarmi però sulla differenza dei due hardware, ovvero il cosi detto Nebbiogeno e il suo fratello più giovane Fumogeno.


Cos’è il Nebbiogeno

Il nebbiogeno e composta da una caldaia, la caldaia posta all’interno del dispositivo è costantemente in temperatura attorno ai 300°, una volta generato l’allarme il nebbiogeno rilascia una speciale Nebbia che in pochi secondi satura tutto l’ambiente da proteggere.


All'interno del nebbiogeno si trova un speciale liquido totalmente atossico che viene vaporizzato e rilasciato nell’area qualora ci fosse un intrusione da parte di un malintenzionato.


Alcuni nebbiogeni contengono il liquido sotto forma di “sacche” altri invece lo hanno all’interno di speciali bombolette.

La dura delle bombolette o delle sacche hanno una durata che varia in base al marchio e al brand utilizzato, nella maggior parte dei casi si consiglia comunque di sostituire le cariche ogni 2/3 anni dalla sua installazione.


La nebbia generata dal nebbiogeno (se si utilizza un prodotto professionale) non genera alcun residuo ed è totalmente innocua all’essere umano.


Il Nebbiogeno può saturare in pochi secondi ambienti molto spaziosi, utilizzando soluzioni professionali si possono proteggere spazzi da 500mq utilizzando anche un solo dispositivo.


Se stai pensando di acquistare un nebbiogeno devi però sapere una cosa, i dispositivi professionali hanno un costo abbastanza elevato. Per proteggere un area di 150/200 metri cubi (come potrebbe essere un garage) il costo del dispositivo si aggira attorno ai 2000 euro.


Se stai pensando di acquistare un Nebbiogeno ma non vuoi investire in prodotti professionali, devi sapere che puoi incappare in spiacevoli sorprese, per esempio potresti vedere il tuo nebbiogeno sputare fiamme o peggio ancora potresti vederlo esplodere come una bombola del GAS..

OCCHIO HAI GIOCATTOLI”


Cos’è il fumogeno

Viene spesso promosso come alternati ai classici sistemi nebbiogeni, ma scoprirai ben presto che non è la stessa cosa.


Il fumogeno a differenza del nebbiogeno non ha nessuna caldaia e non vaporizza nessun liquido, il fumogeno come dice la parola stessa è un dispositivo che genera un vero e proprio fumo, proprio come quelli che all’interno degli negli stadi.


In caso di intrusione il fumogeno genera una scarica che innesca il dispositivo all’interno e genera un vero e proprio fumo.


Il fumogeno a differenza del Nebbiogeno rilascia un fumo che genera a suo volta piccole particelle che si depositano su tutto quello che si trova all’interno dell’area protetta, lasciando una pattina bianca di sporco.


La Nebbia generata del fumogeno non può entrare a contatto con cibi, e come tutti i fumi e particolarmente nocivo alla salute dell’uomo e di ogni essere vivente.


Il fumogeno è molto più piccolo di un nebbiogeno ed è indicato per la protezione di piccoli spazzi con un area non superiore hai 30 metri quadri, il fumogeno a differenza del nebbiogeno impiega molto più tempo a saturare l’intera area da proteggere.


Il costo di un fumogeno si aggira attorno hai 250/500 euro e deve essere sostituito ogni qualvolta venga utilizzato.


Ora che sai quasi tutto su questi due dispositivi dei sapere una cosa ancora più importante.

Per far si che un nebbiogeno o un fumogeno riescano veramente a sventare un furto, devono essere utilizzati in abbinamento ad un valido sistema di sicurezza, meglio ancora se perimetrale.


Il nebbiogeno diviene estremamente utile se integrato ad un sistema di allarme altrettanto utile e professionale.

Il i dispositivi sopra citati devono intervenire solo in caso di allarme reale, se no potresti ritrovarti con la casa o la villa satura nel pieno della notte per colpa di un falso allarme.


BLINDO è sicuramente la soluzione ideale per la protezione di Case e Ville con ampi spazzi esterni, e integrabile con qualsiasi sistema nebbiogeno e fumogeno esistenti e ti garantisce una protezione unica ed esclusiva.


Sono aperte le iscrizioni alla priority list BLINDOCASA2020

clicca sul link qui vicino www.blindocasa2020.com


Ricorda che ci sono solo 50 posti disponibili.


Enrico Einaudi

Security Expert

0 visualizzazioni
  • YouTube Icona sociale
  • LinkedIn Icona sociale
  • Facebook Black Round

Pre allarme BLINDO di Enrico Einaudi Cod. Fiscale NDENRC85T21D205M